Il sindaco di Ragusa Peppe Cassì incontra i giovani della Asd No al Doping Ragusa


In una bella mattinata di sole d’inverno il Sindaco di Ragusa, Avv. Giuseppe Cassì, da puro sportivo domenica 28 febbraio ha incontrato i giovani atleti della ASD No al Doping di Ragusa presso il campo Laura Guastella di Ragusa per congratularsi con le giovani promesse dell’atletica ragusana che, in pieno rispetto dei vincoli imposti dalle normative anticovid, hanno continuato ad allenarsi ed a effettuare competizioni in questo complicato periodo pandemico. Il primo cittadino ha ricordato ai ragazzi il grande valore sociale ed educativo dello sport ricordando anche una frase celebre del grande primatista del mondo dei 200 m Pietro Mennea “La fatica non è mai sprecata: soffri ma sogni” invitando gli atleti a non mollare. Intervenuti all’appuntamento anche l’assessore allo Sport, dott.ssa Eugenia Spata ed il consigliere Comunale dott. Carmelo Anzaldo che, da ex atleta ed un passato da saltatore in lungo, ha sempre dimostrato vicinanza e sensibilità verso il mondo dell’atletica. In ricordo di questo incontro le istituzioni intervenute hanno rilasciato agli atleti della No al Doping una pergamena per il loro impegno nella pratica dell’atletica leggera. Presenti anche il geom. Giovanni Nicita dell’ufficio sport, il prof. Gaetano Corallo tecnico e coordinatore del settore giovanile dell’area Vittoriese, il presidente della ASD No al Doping Guglielmo Causarano ed i tecnici ragusani Simona Giummarra e Mauro Guastella. Assenti, per impegni istituzionali, la delegata Provinciale del Coni dott.ssa Monisteri ed il presidente provinciale Fidal Emanuele Assenza. Il sindaco di Ragusa Avv. Cassì con la dirigenza della squadra si sono dati appuntamento a fine anno scolastico per incontrare anche i piccoli esordienti della Asd No al Doping Ragusa.