Tutto pronto per il Trofeo Invernale di Marcia a Riposto


PRESENTAZIONE_MARCIA_RIPOSTOIeri mattina nella sala del Vascello del palazzo di Città, è stato presentato il Campionato italiano di Marcia, evento nazionale in programma il 1 febbraio a Riposto che richiamerà circa un centinaio di professionisti provenienti da tutta Italia per il Trofeo Invernale di Marcia 2015.

Alla presentazione, in Municipio, erano presenti il sindaco Enzo Caragliano, l’assessore allo Sport, Antonio Di Giovanni e gli organizzatori dell’evento sportivo realizzato in collaborazione con la Fidal Nazionale (presente alla conferenza il presidente provinciale Davide Bandieramonte), la Scuola di Atletica Leggera Catania e il Comune di Riposto. Il primo cittadino ripostese Caragliano ha

espresso parole di apprezzamento per l’importante evento nazionale che – ha detto il sindaco – “sposterà l’attenzione dei media nazionali su Riposto che si conferma ancora una volta palcoscenico naturale di grandi eventi sportivi”. Sulla stessa linea l’assessore allo Sport, Antonio Di Giovanni: “Riposto con il suo lungomare, lungo il quale, per un tratto, si snoda il percorso, sarà domenica prossima la cornice ideale di una prestigiosa manifestazione per la quale l’Amministrazione ha predisposto ogni misura per accogliere al meglio i tanti sportivi appassionati di marcia che avranno l’occasione di assistere ad un evento di primo piano con i campioni dell’atletica”.
“Questa manifestazione – ha evidenziato dal canto suo il presidente provinciale della Fidal, Davide Bandieramonte – è certamente una opportunità per la città di Riposto per la straordinaria presenza di diversi campioni, tra cui Giorgio Rubino, finanziere, medaglia di bronzo ai mondiali di Berlino, atleta di tutto rispetto che si sta allenando a Siracusa e che a Riposto, per un giorno capitale nazionale della marcia, darà dimostrazione della sua preparazione atletica in vista dei prossimi mondiali di Pechino”.
Alla competizione di Riposto, come ha anticipato Giuseppe Sciuto, uno degli organizzatori dell’evento sportivo di domenica 1 febbraio, parteciperanno circa novanta atleti provenienti da ogni parte d’Italia, dal Trentino alla Sardegna, tra cui l’Azzurro Tombolati; tra i presenti anche il consigliere federale, Giacomo Leone, nome altisonante dell’atletica italiana perché vinse nel 1996 la mitica maratona di New York, dunque l’ultimo atleta italiano che ha sbaragliato migliaia marciatori provenienti da ogni parte del mondo”.

Clicca qui per la lista completa dei partenti

Fonte: Comitato Organizzatore